Seminario Cardiomiopatie Feline 15 novembre 2014

Con il nostro patrocinio dell’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Ravenna, segnaliamo un interessante seminario organizzato dal Centro Cardiologico Veterinario denominato “Cardiomiopatie feline… genetica, sintomi clinici, diagnosi e nuove frontiere terapeutiche”.

Il seminario si terrà a Bologna il 15 Novembre 2014 presso il Centro Congressi Hotel Cosmopolitan in via del Commercio Associato 9 – Bologna. La quota contributo spese organizzative è di 12 Euro IVA inclusa.

Per visualizzare la locandina del seminario, completa di programma giornaliero e scheda di iscrizione, premere QUI.

 

Iscriviti al Forum

Serata di Aggiornamento del 15 Settembre 2014

Come abbiamo fatto per le serate del 15 Maggio e del 10 Giugno u.s., inseriamo sul nostro sito i contenuti della terza serata di aggiornamento organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Ravenna.

La serata del 15 Settembre 2014 ha visto la presentazione da parte del Dr. Paolo Gaglio del tema: “Pronto Soccorso”.

Per consultare le slide e gli argomenti espressi dal Relatore premere sopra i titoli seguenti: Terapia Trasfusionale e Approccio alla Fluidoterapia

Premere qui invece per visualizzare la locandina con il programma di tutti i corsi di aggiornamento serali organizzati dall’Ordine che continueranno con l’ultimo appuntamento dedicato all’Anestesia il 22 Ottobre prossimo.

 

Entra nel Forum

Serata di Aggiornamento del 10 Giugno 2014

Inseriamo sul nostro sito, come precedentemente fatto per la serata del 15 maggio 2014,  le slide della seconda serata di aggiornamento organizzata dal nostro Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Ravenna.

La serata del 10 Giugno 2014 ha visto la presentazione da parte del Dr. Davide de Lorenzi del tema: “Malattie respiratorie”.

Per consultare i contenuti espressi dal Relatore premere sopra i titoli seguenti: Rumori respiratori e atteggiamenti particolari e Scolo nasale

Premere qui invece per visualizzare la locandina con il programma di tutti i corsi di aggiornamento serali organizzati dall’Ordine che continueranno nei prossimi mesi.

 

Entra nel Forum

Indagine FVE sulla professione veterinaria

Si pubblica quanto inviato dalla FNOVI con l’invito a tutti gli iscritti a questo Ordine a partecipare attivamente a questa significativa indagine promossa dalla FVE, per realizzare il primo quadro completo della professione medico veterinaria in Europa.

L’indagine accessibile al seguente link FVE è stata ideata e realizzata – seguendo in parte le modalità già utilizzate da FNOVI e Nomisma per indagini a livello nazionale – per avere dati aggiornati e precisi sulla professione da utilizzare in occasione di consultazioni e lavori, in particolare nei rapporti di lavoro con la Commissione Europea.

Le informazioni ricevute con le risposte alle domande, gestite nel rispetto della privacy e per esclusici fini statistici, riguardano la formazione universitaria, la tipologia di attività e le opinioni personali su alcuni temi attinenti alla realtà della professione.

Tutti i Medici Veterinari Italiani iscritti all’Ordine sono invitati a dedicare una decina di minuti per dare il proprio contributo alla realizzazione di questa prima indagine conoscitiva della professione in Europa, confidando sulla partecipazione di un numero significativo di Medici Veterinari.

Per maggiori dettagli si rimanda alla notizia pubblicata sul sito FNOVI.

 

Entra nel nostro forum e commenta la notizia

Serata di Aggiornamento del 15 Maggio 2014

Inseriamo sul nostro sito le slide della prima serata di aggiornamento organizzata dal nostro Ordine dei Medici Veterinari della Provincia di Ravenna.

La serata del 15 Maggio 2014 ha visto la presentazione da parte del Dott. Marco Bernardini del tema: “I deficit dell’equilibrio: dentro e oltre il sistema vestibolare”.

Per consultare le diapositive del Relatore PREMERE QUI.

Premere qui invece per visualizzare la locandina con il programma di tutti i corsi di aggiornamento serali organizzati dall’Ordine nei prossimi mesi.

 

Entra nel Forum per commentare questa serata

E’ attivo il Forum

Forum, in italiano foro, è una parola latina che indica la “piazza”, il luogo centrale di ogni città romana, dove sorgevano i principali edifici pubblici, destinato a tenervi il mercato e trattarvi affari. Siccome tra gli edifici del Foro vi erano quelli (basiliche) dove si tenevano le udienze e si discutevano le cause davanti ai magistrati, si origina il significato moderno, giuridico, di “autorità competente per territorio”. Il forum si trovava quasi sempre all’incrocio delle due strade cittadine principali: il cardine e il decumano massimo.

Un forum (plurale, in latino, fora), nell’ambito dell’informatica, è utilizzato in lingua italiana per indicare l’insieme delle sezioni di discussione in una piattaforma informatica, o una singola sezione, oppure lo stesso software utilizzato per fornire questa struttura (detto anche “board”).

Una comunità virtuale si sviluppa spesso intorno ai forum, nel quale scrivono utenti abituali con interessi comuni. I forum vengono utilizzati anche come strumento di assistenza online e all’interno di aziende per mettere in comunicazione i dipendenti e permettere loro di reperire informazioni.

Ci si riferisce comunemente ai forum anche con termini e locuzioni in lingua inglese come: board, message board, bulletin board oppure “gruppi di discussione”, “bacheche” e altri.

Il nostro forum richiede la registrazione dell’utente sul sito dell’Ordine dei Veterinari prima di poter inviare messaggi e cominciare discussioni.

La pagina del Forum può essere consultata QUI.

FNOVI interviene sul ruolo dei Medici Veterinari nell’anagrafe canina

FNOVI interviene sul ruolo dei Medici Veterinari privati nella gestione dell’anagrafe canina

La FNOVI a commento dell’ Accordo Stato Regioni del 24 gennaio 2013 in materia di identificazione e registrazione degli animali da affezione è intervenuta con una POSITION PAPER che sottolinea il ruolo dei medici veterinari liberi professionisti nella gestione dell’anagrafe canina.

Di rilievo nel documento il passaggio sul dovere e sull’obbligo di segnalazione dei soggetti non identificati; in questo ambito FNOVI sottolinea come vada “riconosciuto al Medico Veterinario libero professionista il dovere di garantire salute anche ai soggetti non ricompresi in anagrafe in forza di un rapporto fiduciario inviolabile, senza altri doveri oltre a quello informativo, così come previsto all’art. 27 del Codice Deontologico e nell’OM 6 agosto 2008 e successive proroghe”.

Il documento auspica una uniformità nei recepimenti regionali e condizioni di equiparazione ed equipollenza, in questo ambito, tra prestazioni rese in ambito libero professionale ed in ambito pubblico, come ad esempio l’esenzione dell’IVA e l’obbligo di verifica e controllo della presenza dell’identificativo sugli animali d’affezione.

BSE: L’Italia a rischio “trascurabile”

BSE: L’Italia riconosciuta dall’OIE quale paese a rischio “trascurabile”

L’Organizzazione mondiale per la sanità animale (OIE), con risoluzione adottata il 28 maggio 2013 nell’ambito dell’ Assemblea Generale, ha ufficialmente sancito per l’Italia il nuovo stato sanitario per l’encefalopatia spongiforme bovina (BSE) con il passaggio dall’attuale livello di rischio ‘controllato’ a quello ‘trascurabile’. Il livello di rischio trascurabile è il migliore sulla base della classificazione in tre categorie: trascurabile, controllato e indeterminato. Insieme a Giappone, Israele, Olanda, Slovenia e USA, l’Italia va ad aggiungersi agli attuali 19 paesi, sui 178 aderenti all’OIE, che hanno raggiunto la qualifica sanitaria di rischio ‘trascurabile’.
Il raggiungimento di un risultato così importante è il frutto di un costante lavoro, iniziato nel 2001, effettuato dai nostri Servizi Veterinari centrali e territoriali, dai laboratori degli Istituti zooprofilattici sperimentali, dal Centro di referenza nazionale e dall’Istituto Superiore di Sanità. Le misure sanitarie adottate, tra le quali il costante monitoraggio attraverso l’effettuazione di oltre 7 milioni di esami diagnostici, sono stati gli strumenti fondamentali per questo importante successo. Oltre che una garanzia di alto livello di tutela della salute del consumatore, questo riconoscimento di livello internazionale potrà avere per il nostro Paese notevoli ricadute positive anche sul fronte del commercio internazionale dei prodotti alimentari e non di origine bovina. Il riconoscimento di una favorevole situazione epidemiologica potrà infatti consentire l’ampliamento dell’esportazione di carni bovine e di prodotti derivati quali la bresaola.

fonte:

Ministero della Salute Ufficio Stampa dott. Fabio Mazzeo d.ssa Annunziatella Gasparini
Lungotevere Ripa, 1 – 00153 Roma
tel. 06 5994 5289-5320-5397
email: ufficiostampa@sanita.it
www.salute.gov.it

Benvenuti sul Sito dell’Ordine dei Veterinari della Provincia di Ravenna

Con orgoglio sono a presentare

il sito internet dell’Ordine dei Veterinari della provincia di Ravenna.

Come potrete notare dalle numerose immagini di lavori in corso, il sito è tutt’ora in fase di sviluppo e costruizione, ma presto sarà completo in tutte le sue pagine ed i suoi articoli.

Con la speranza di aver reso più agevole la consultazione delle informazioni che si desidera trovare e nel garantire il massimo impegno a tenere aggiornate e rinnovate costantemente tutte le sezioni del sito, rivolgo a tutti un cordiale saluto.

Il Presidente
Cottignoli Dr. Giovanni